di Augusto Tocci

I marroni di Caprese Michelangelo sono notoriamente un prodotto molto ricercato specialmente per la delicatezza del sapore e per la dolcezza che li contraddistingue.
Riteniamo inoltre che siamo difronte ad un prodotto che può avere un qualche legame con la storia visto che il giovane artista Michelangelo Buonarroti, che in quella località nacque, deve avere sicuramente mangiato questi frutti che sono sempre serviti per sfamare la popolazione di queste montagne.
Oggi le castagne di Caprese sono diventate ancora più importanti dopo che hanno ricevuto un ambito riconoscimento europeo come prodotto di origine protetta la cosiddetta di DOP.
Tra le tante preparazioni riservate alle castagne conviene ricordare la nobiltà del prodotto: dopo cotte nella famosa padella bucherellata sopra i carboni ardenti, si sbucciano e si pongono in un contenitore, si irrigano con della grappa, zucchero, e si incendia il tutto.